Viaggiare apre la mente...

Food, Piatti tipici della Sardegna

Come fare il Coccoi sardo

Il pane sardo delle feste

Il pane sardo delle feste


Ricetta

Vi presento il pane sardo delle feste! Su Coccoi è sempre un divertimento prepararlo, le sue origini come ho già detto sono la Sardegna, le mie origini zona di Cagliari ma credo che si faccia in più zone.

elena viaggiando

Ingredienti:

500 gr. di semola di grano duro
250 ml. lt di acqua
10 gr. di sale
100 gr. di lievito madre rinfrescato
1 pizzico di lievito di birra

Preparazione:

Il Lievito Madre

Dodici ore prima di impastare occorre rinfrescare il lievito madre come segue: 50 gr. Lievito Madre + 50 gr. di Farina forte o manitoba + 25 ml. di acqua

Formare una pallina e incidere una croce abbastanza profonda. Metterla a lievitare in una ciotola con coperchio e un luogo riparato.

Tempi di riposo: 12 ore. Sciogliete la Pasta Madre rinfrescata con metà dell’acqua che userete per impastare. Aggiungete la semola, sciogliete nella restante acqua il sale e impastate per 20-30 minuti.

L’impasto che si ottiene deve essere lavorato lentamente fino ad ottenere una pasta non troppo elastica e liscia che viene adagiata sul tavolo da lavoro e poi allungata a mano.

Si procede poi alla formazione dei pani, operazione detta tornitura.

Ogni pezzatura viene tornita sino a farle assumere la forma circolare o semicircolare (con foro al centro e schiacciata elle estremità): tagliatene un pezzo e appiattitelo, poi ripiegatelo.

Successivamente si procede alla fase della decorazione manuale del coccoi a proprio piacere e fantasia io uso mani e forbici.

Infornare a 180° per 50-60 minuti o fino a raggungere una lieve doratura.Il coccoi è pronto per la lievitazione, la pasta decorata viene adagiata sul telo di cotone fino a quando non vengono messi dentro il forno senza alcuna manipolazione.

La pasta viene fatta lievitare e successivamente si procede alla cottura dei pani: fateli lievitare alla temperatura ambiente di 25-26° per 2 ore. Infornare a 180° per 50-60 minuti o fino a raggiungere una lieve doratura. Buon divertimento e buon appetito.

Ricetta e foto di Elena Viaggiando

Elena fa parte del gruppo Facebook “Passione In Viaggio