Passione In Viaggio

Viaggiare apre la mente…

Da Visitare, I Borghi più belli, Imperia

Dolceacqua

Paese di Dolceacqua

Paese di Dolceacqua


Paese di Dolceacqua
Paese di Dolceacqua

Dolceacqua è un borgo medievale della Val Nervia, nell’entroterra ligure sopra Ventimiglia, molto facile da raggiunge. Una volta arrivati si viene accolti dal maestoso Castello dei Doria che sovrasta la collina, il castello è visitabile. La struttura è dotata anche di una Sala Convegni che può ospitare 100 persone e di una cucina attrezzata per il supporto di Catering e può essere quindi noleggiata per Convegni e Matrimoni.

Una volta parcheggiato vi consiglio un bel giro nel paese medioevale ricco di negozietti e botteghe che vi faranno tornare in dietro nel tempo. Un paesaggio
ricco di alberi folti degni di una foresta e vegetazione mediterranea sono questi
gli ingredienti di Dolceacqua.

Il paesino è collegato da un ponte romano del 14° secolo con un solo arco in pietra che unisce il paese vecchio da quello nuovo. Grazie al clima in questa meravigliosa vallata si produce anche il rossese di dolceacqua, infatti prima di arrivare al paese
si ci immerge nei vigneti carichi d’uva, delimitati dai tipici muretti in pietra.

Dolceacqua è famosa anche per i fuochi d’artificio, il primo sabato dopo ferragosto per l’occasione il borgo viene invaso da bancherelle e spettacoli musicali ma il pezzo forte sono i fuochi d’artificio.

Doceacqua durante i fuochi d'artificio
Doceacqua durante i fuochi d’artificio

Un cosa molto interessante del borgo è che Monet il grande pittore fece visita in Riviera a fine anno del 1883 in compagnia di Renoir, per soli quindici giorni. Fu talmente colpito dal fascino dei luoghi che appena rientrato a Giverny, manifestò
subito il desiderio di ritornarci, infatti il 23 Gennaio 1884, Monet è di nuovo a Bordighera. Durante questo suo nuovo viaggio “vagabondò” per la Riviera spingendosi fino nell’entroterra della Val Nervia, fino a Dolceacqua, dove dipinse il ponte e il castello e così riportò nei suoi scritti dell’epoca:

…il luogo è superbo, vi è un ponte che è un gioiello di leggerezza…

MONET
Una delle opere di Monet
Una delle opere di Monet

Come arrivare:

In auto:
Autostrada A10 Genova – Ventimiglia; è consigliabile uscire ai caselli di Ventimiglia o Bordighera, dai quali si imboccherà la S.S. Aurelia e poi la strada provinciale della Val Nervia.

In treno:
Ventimiglia dista circa 7 km ed è sede di stazione ferroviaria. Per orari http://www.trenitalia.com.
Da qui si può giungere in paese con un comodo servizio bus gestito da Riviera Trasporti Linea 7. Per info http://www.rivieratrasporti.it

Dove mangiare e dormire a Dolceacqua


Booking.com

I commenti sono chiusi

Tema di Anders Norén