Passione In Viaggio

Viaggiare apre la mente…

Da Visitare, Italia, Liguria, Savona

Bardineto e il villaggio dei Puffi

Bardineto e il villaggio dei Puffi


Siamo ormai giunti alla fine dell’anno, ma io e Luigi decidiamo di finire il 2019 in bellezza, visitando un altra località. Decidiamo così di andare a visitare un luogo dove, per sentito dire, si trova il “Villaggio dei Puffi”. Così il 30 dicembre 2019 partiamo per andare a visitare Bardineto, paese dell’entroterra savonese situato in val Bormida, sulla sponda destra del fiume Bormida di Millesimo, nella barriera montuosa formata dalla Rocca Barbena, dal monte Lingo e dal monte Carmo di Loano. Il paese è un po’ distante da raggiungere, la strada è a tratti stretta e piena di curve, in alcuni punti della vallata non si può utilizzare il cellulare per mancanza di segnale.

La strada che porta a Bardineto
La strada che porta a Bardineto

Da Borghetto Santo Spirito dopo mezz’ora circa di macchina arriviamo sul posto, parcheggiamo sulla strada davanti a un cancello verde, qui si trova l’inizio del sentiero che in pochi minuti porta a queste belle casette a forma di fungo.

Entrata per il "Villaggio dei Puffi"
Entrata per il “Villaggio dei Puffi”

Purtroppo non è possibile avvicinarci più di tanto, in quanto si tratta di proprietà privata, ma grazie alla gentilezza di un abitante del posto, riusciamo a sapere come raggiungere un altro sentiero che ci consentirà di poterle vedere da più vicino. Ci mettiamo subito in cammino lungo la strada del paese dove troviamo l’inizio di un sentiero sterrato che affianca una casa vacanza estiva di Frati.

Casa estiva dei Frati
Casa estiva dei Frati

Dopo una bella arrampicata raggiungiamo un secondo sentiero che porta dentro al bosco e dopo cinque minuti circa di camminata finalmente eccole li davanti a noi, “le casette dei Puffi”.

Sentiero nel bosco
Sentiero nel bosco

Come già accennato si tratta di proprietà privata, e in realtà queste strutture sono a tutti gli effetti delle case. Abbiamo saputo che da poco sono state vendute a persone del posto che ci abitano. Pertanto essendo abitate, per rispetto non ci siamo avvicinati più di tanto. Ci concediamo giusto il tempo di fare due foto e soddisfatta la nostra curiosità ci allontaniamo per non recare disturbo.

Le casette a forma di fungo
Le casette a forma di fungo
Le casette a forma di fungo

Decidiamo di fare ancora un giro per il paese e scopriamo che Bardineto è una delle zone in provincia di Savona più conosciute e rinomate per la raccolta del fungo porcino; a questo prodotto è dedicata la Festa Nazionale del Fungo d’oro che ogni anno si svolge a fine settembre e si tratta di una fiera enogastronomica a base di funghi ed altre specialità locali. Quindi un altra ottima occasione per visitare questo paese.

Bardineto
Bardineto

Purtroppo la temperatura comincia a scendere velocemente e le strade a ghiacciare, quindi decidiamo di tornare alla macchina per fare rientro a casa.

Tramonto a Bardineto
Tramonto a Bardineto

Le nostre impressioni

La nostra visita a Bardineto e a queste casette a forma di fungo è stata interessante. Ci sentiamo però di suggerire una cosa: se vi trovate in zona e volete passare qualche ora in modo alternativo vale la pena venire fino qui ad ammirare queste strutture particolari, in caso contrario se dovete partire per esempio da Milano per fare visita a questo paese forse è meglio rifletterci bene. Detto questo la nostra giornata è stata piacevole e di fronte a queste case un po buffe che ci hanno riportato alla mente i famosi personaggi dei “Puffi”, per un attimo ci siamo sentiti di nuovo bambini. Pertanto se venite in Liguria e siete nelle vicinanze vi consigliamo di visitarlo assolutamente, Bardineto e il “villaggio dei Puffi” vi aspettano!

Indicazioni stradali


1 Commento

  1. Awesome post! Keep up the great work! 🙂

I commenti sono chiusi

Tema di Anders Norén